I Vigneti

uva_soave

Trenta ettari di vigneto che si espande nei suggestivi paesaggi delle colline moreniche a sud-est del Lago di Garda a pochi chilometri da Verona e Mantova, laddove la natura si fonde in un incantevole località: Custoza.
Un punto d’incontro tra i ricchi filari e l’ondulazione cromatica del terreno.
È un angolo di territorio generoso di suggestioni, di cultura, e di un’economia che ha saputo cogliere la potenzialità umana e la fertilità di una terra così da creare un punto di richiamo ed integrazione. Sono queste colline che presentano un terreno, definito “Buon Scheletro”, habitat ideale perchè i vigneti esprimano al meglio le proprie caratteristiche.
In questa posizione i vigneti godono della protezione dell’arco alpino a nord e l’influenza delle acque miti del lago, un microclima ideale sia in termini di umidità che di esposizione, prevalentemente a Sud.
È questa condizione ottimale che troviamo sul monte Mamaor, nella cui zona più alta e soleggiata sono locati la maggior parte dei nostri vigneti.
I sistemi di allevamento sono la spalliera, la guyot e il cordone speronato, con una densità di ceppi che va dalle 5.500 alle 6.500 unità per ettaro.
A tutt’oggi la raccolta viene eseguita scrupolosamente a mano consentendo una migliore e più attenta selezione delle uve.